Corso di Fotografia a Tiremm Innanz

Il 30 settembre parte il mio corso “Fotografia come racconto” all’Associazione Tiremm Innanz, tra Turro e Cimiano, vicino alla Martesana. Questa volta gli incontri saranno il lunedì, le uscite pratiche di gruppo sempre il sabato mattina. Vi aspetto!

Seconda settimana di Campus a Tiremm Innanz: “fotografiamoci”

Giovedì sono tornata a Tiremm Innanz per proporre un secondo incontro di fotografia. Abbiamo allestito un set fotografico con fondale e flash e abbiamo creato più buio possibile. Ho chiesto ai bambini di fotografarsi a vicenda. Mi piaceva l’idea che realizzassero un ritratto con calma, riflettendo e comunicando tra loro. Credo che ogni tanto sia necessario prendere una pausa dall’oramai così diffusa pratica del selfie e del fotografare veloce. Sono rimasta incantata dal risultato.

Dall’alto in basso: Nadine fotografata da Filippo, Alida fotografata da Nicolas
Eva fotografata da Hannah, Filippo fotografato da Nadine
Martina fotografata da Maria, Maria fotografata da Martina
Hannah fotografata da Eva, Nicolas fotografato da Alida

Campus a Tiremm Innanz: passeggiata fotografica nell’orto di via Rho

A Tiremm Innanz, l’associazione milanese di cui sono socia, abbiamo organizzato due settimane di campus estivo per i bambini delle elementari. Questo martedì ho proposto un primo laboratorio fotografico. Siamo partiti dalla sede con pranzo al sacco e macchine fotografiche, ci siamo incamminati lungo la Martesana per giungere alla nostra meta: l’orto di via Rho. Qui ho chiesto a ciascun bambino di scegliere un animale e di mettersi nei suoi panni fotografando secondo il suo punto di vista. L’obiettivo è stato stimolare lo sguardo, guardare il mondo sotto una nuova luce sorprendendoci, meravigliandoci e scoprendo la bellezza nel paesaggio di tutti i giorni. Ecco che Hannah e Maria si sono immedesimate in un cane, Alida in un cavallo, Nicolas in un castoro, Nadine in una formica, Martina in una civetta e una nuova avventura è iniziata!

Don’t Smile: Cullare

Sono molto felice di partecipare a questa bella pubblicazione che ruota intorno alla parola “cullare”.

“Cullare: italian; a verb: To lull. A respite, a pause, or a calmness.

This collection of photographs is meant to serve as a mental break. There’s something to be said about finding solace and healing in visual art, for however brief a moment. Photography itself represents a moment in time, a stilling of life and light. These photographs represent a spectrum of what calmness means to each artist and span anything from a poetic quality of light, a landscape, a partner, a friend, or anything else that settles their soul.”

Ho provato una grande emozione scoprire che per la copertina è stata scelta la fotografia delle mie figlie Anita e Eva che dormono beate in roulotte.

Grazie Melissa Kreider per l’importante lavoro che porti avanti.

Lo potete trovare qui.

“Fotografia come racconto” a Tiremm Innanz

Il 22 gennaio a Tiremm Innanz, tra Turro e Cimiano, vicino alla Martesana, parte il mio corso di fotografia. Che cosa è Tiremm Innanz? E’ un’associazione di promozione sociale affiliata all’Arci nata da poco che organizza iniziative molto, molto interessanti!

Monastero di San Benedetto

E’ da anni che desidero entrare in un convento di clausura, a giugno ho avuto la possibilità di farlo grazie a un commissionato per il settimanale Gente. Il tema dell’articolo era l’utilizzo del computer (internet) e del cellulare all’interno del Monastero e quindi mi sono concentrata a fotografare questo aspetto però ho in parte soddisfatto la mia curiosità. Ho conosciuto tre suore molto simpatiche e ad essere sincera lontane dal mio immaginario di suora di clausura. E’ stato un bell’incontro, mi piacerebbe tornarci e realizzare un progetto su questa piccola comunità che vive in un bellissimo Monastero nel centro di Bergamo.

BrowniE

Sono molto contenta che BrowniE abbia scelto il mio dummy DAY BY DAY tra i suoi “coups de coeur” durante il Liège Photobook festival.
Potete leggere qui l’intervista. Ringrazio molto Justine Montagner. Buona lettura (in francese)!

Don’t Smile: Year Two

E’ finalmente arrivato dagli Sati Uniti “Don’t Smile: Year Two”! Sono molto felice che due fotografie del mio progetto Day by Day siano state pubblicate insieme a quelle di così tante brave fotografe.
Grazie a Davìda Carta e a Melissa Kreider per questa grande opportunità.
Se vi interessa potete ordinare una copia qui, ne vale la pena!